vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
Vai alla Home testata 11

Archivio Chaucer Fine Arts

Il fondo è costituito da 1.732 fototipi, disposti in 11 contenitori, 10 con materiali fotografici già ordinati e 1 con materiali ancora da ordinare. Le tecniche fotografiche presenti sono: gelatine ai sali d’argento, diacolor, diapositive b/n, stampe a colori (stampe a sviluppo cromogeno, cibachrome, polaroid), e negativi. Oltre alle stampe analogiche il fondo comprende anche 14 cd-rom con immagini digitali.
All’interno dei contenitori, insieme alle fotografie, sono inoltre conservati oltre 700 documenti cartacei tra cui schede di catalogo, fotocopie da monografie di artisti, lettere. Fanno infine parte del fondo circa 2.000 cataloghi d'asta (ad es.: Christie’s, Sotheby’s, Bonhams) e di esposizioni organizzate dalla Galleria Chaucer Fine Arts.
Sui versi delle fotografie sono spesso presenti note manoscritte relative all'attribuzione dell'opera e alla data del catalogo Chaucer in cui sono state pubblicate.

STRUTTURA DEL FONDO clicca su per espandere o ridurre e su per il numero di materiali catalogati

DESCRIZIONE

 vedi di meno
archivio professionale
1.732
alfabetico
Violante, Marcello
Nato nel 1937, Marcello Violante è stato a lungo direttore della Galleria d’arte Chaucer Fine Arts, fondata a Londra nel 1977.
Il fondo, donato alla Fondazione Zeri nel 2017 dal direttore Marcello Violante, riflette l'attività della galleria, specializzata in dipinti italiani e fiamminghi del XVII e XVIII secolo, dipinti e disegni europei dell’Ottocento, dipinti e disegni di arte russa pre-rivoluzionaria e avanguardista. Fino al momento della donazione, i materiali erano conservati nella sede londinese della galleria, chiusa nel 2017.
1977 - 2017
donazione ( 2017 ) 
discreto
I soggetti iconografici presenti nel fondo documentano l'attività della galleria d'arte, con una netta prevalenza di opere di pittura italiana dal XVI al XIX secolo e pittura straniera, soprattutto olandese e fiamminga del XVII-XVIII secolo.

INTERVENTI E ACCESSIBILITÀ

 vedi di meno
I materiali fotografici sono stati conteggiati e riposti in nuovi contenitori. I fascicoli originari sono stati sostituiti, mantenendo l'ordinamento alfabetico per artista dato dal soggetto produttore.
Il fondo è stato oggetto di un intervento di studio e di descrizione archivistica fino al livello del fascicolo il cui esito è confluito in 'Esplora i fondi'. E' stato effettuato un test di catalogazione puntuale su quattro cartelle per un totale di 15 schede.
Il fondo è consultabile su appuntamento dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 18, presso la sede della Fondazione. Per richiedere un appuntamento scrivere a fondazionezeri.fototeca@unibo.it

FOTOGRAFI PRINCIPALI

 vedi di meno

SOGGETTI PRINCIPALI

 vedi di meno

FOTO CATALOGATE

mostra tutti ›

ALLEGATI CATALOGATI

mostra tutti ›